Skip to content

Parabrezza di scorta

9 giugno 2011

Avete mai visto in giro una giulietta con il suo parabrezza originale “sano”? Non dico i soliti, inevitabili colpetti da pietrisco: un parabrezza con quell’età perfettamente levigato è quanto meno sospetto; dico senza quelle orribili rigature da spazzola tergicristalli sgommate. Mai vista? Nemmeno io, eppure ne ho trovato uno  🙂

No, non è questo qui sopra. Quello è il parabrezza di prima fornitura ed ha, nemmeno a dirlo, un paio di solchi talmente profondi che sembrano scavati apposta: difficile tentare una riparazione. Piuttosto mi sono messo alla ricerca di un’alternativa. Visto un annuncio a Vigevano, contatto il proprietario… indovinate un po’:  risulta essere niente meno che Roberto, utente di questo Blog 😀

Così, di strada verso il Cernobbio facciamo una puntatina a casa sua, dove oltre a caricare il parabrezza sulla mia auto (ed è ancora lì) ficcanasiamo un po’ nel suo covo. Che Roberto sia uno superpreciso lo si vede subito dall’imballaggio. Ma non solo: la sua giulietta è completamente smontata e ogni pezzo, in perfetto ordine, è stato riposto in scatole etichettate in attesa della scocca. Ci ha mostrato poi alcuni dei suoi lavori di ripristino di componenti elettriche e addirittura di tornitura… insomma un talento. E anche generoso, perché a dirla tutta più che di “prezzo politico” dovrei dire che il parabrezza me l’ha ceduto in amicizia. Grazie Roberto: a buon rendere 😉

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: