Skip to content

Sottoaceti? No grazie

10 dicembre 2011

Aceto e sale contro la ruggine. Si può fare, ma ci vuole tempo e fatica e il risultato non è proprio esaltante. Tant’è che l’esperimento si conclude con un risciacquo in Evaporust 😀

 

Quanto testai l’Evaporust qualcuno mi suggerì di provarci anche con l’aceto. Feci un giro in rete e trovai che, di fatto, qualcuno ci aveva già provato. Da bravo santommaso, presi 5 litri di aceto di vino e mezzo kilo di sale e ci buttai dentro qualche pezzo bello arrugginito: triangoli, tiranti, bulloni etc. Tre giorni a bagno e l’insalata è servita.

O no? Insomma, che dire, il risultato potrebbe anche convincermi, ma non la fatica richiesta per venirne a capo. E poi, con qualche eccezione, nonostrante i due passaggi a spazzola, il secondo tra l’altro con un disco ben più duro, su alcuni pezzi l’acciaio rimaneva comunque sporco. A quel punto basterebbe il disco, olio di gomito e l’aceto ce lo teniamo per qualche marinatura 🙂

Insomma, economico ed ecologico che sia, l’aceto non regge (e ci mancherebbe) il confronto con i prodotti industriali specifici. Ci ho provato, ma alla fine ho deciso di risciacquare tutto in Evapo: lo si vede bene nel video, è tutta un’altra musica 😉

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: