Skip to content

Mercato #20 e #21: Veloci Mutanti

2 luglio 2012

Due Spider Veloci sul mercato, entrambe mutanti, nel colore, nella bandiera e… qualcuna anche nel prezzo, vistosamente arrotondato a 100.000 euro😯   Incominciamo da quest’ultima, la più ambiziosa: una 750 del 1958 fresca di restauro (ri)proposta di recente su Subito.it.

Infatti, riproposta. La 1495*F05312 con motore matching 1315 31978 è un’americana giunta in Italia da oltralpe. E’ stata restaurata dalla Original Motors di Parigi tra il 2010 e il 2011 o giù di lì e messa in vendita, allora, alla modica cifra di € 55.000. Era nata Celeste AR301 ma i francesi l’hanno fatta nera: beh, ora che è qui da noi potrebbe anche arrossire:mrgreen:

A parte il colore e la pressione arteriosa (e l’endemico errore di montaggio della piastrina riscontro serratura cofano, e quel fergat fra i borrani o viceversa) sulla bontà del restauro non ci piove: quelli ci sanno fare; guardatevi l’ampia documentazione sul loro sito. Quanto alla richiesta “aggiornata” la prendo come una ‘prova costume’ un po’ provocatoria e lascio ogni commento agli appassionati di mercato.

Più interessante mi sembra questa II serie romana trapiantata in America, attualmente all’asta su Ebay. Anch’essa nata di un colore diverso, grigio antracite, ora diventata bianca.

Questa Veloce 10107*167647 con motore originale 00106*01234 mi piace non solo o non tanto perché è dello stesso periodo della mia e, con qualche scatto ben piazzato, riesce quasi a convincermi che la capote a risvolto esterno non è poi così male (e che ho fatto una cazzata a comprare un altro telaio).

Mi piace soprattutto perché sembra, come dicono in America, proprio un honest driver. Una giulietta da prendere così com’è, con buona pace delle poche scorrettezze in vista, limitate peraltro al ‘mutamento cromatico’ e all’imbrattatura di vano motore e sottoscocca (oddio hanno verniciato i sottobaffi!). Per poi, a suo tempo, riportare alle specifiche di fabbrica.

Altro che se sembra, lo è: fughe perfette, niente ruggine, cerchi borrani, completa, anzi completissima: ha persino il crick, il rullo attrezzi e il manuale uso e manutenzione con tanto di poche. Insomma, un gran bel esemplare, attualmente a u$s 27.000 all’undicesima offerta. Vediamo come va a finire.

9 commenti leave one →
  1. 2 luglio 2012 7:58 pm

    La macchina nera è stato messo in vendita da qualche tempo sul sito web. E ‘ancora lo stesso prezzo. Ho il sospetto che la macchina è ora data una maggiore esposizione a venderlo. Se si fa clic sul collegamento per l’auto sul mio sito potete vedere tutte le foto di restauro. Non si vedono molti ragni neri, ed è piacevole vedere invece di tutto il “rosso” Alfa.

    • 3 luglio 2012 11:27 am

      Ciao Chistopher
      piacere risentirti. Infatti dicono in America che il nero è il “nuovo rosso”, cioè il colore che ‘va di moda’ per la spider. A me continua a piacere il rosso, poi il grigio antracite e il bianco.
      Ovviamente, solo se l’auto è nata di quel colore lì: cambiarlo secondo me è un errore.

  2. spider permalink
    3 luglio 2012 10:22 am

    Sul sito la nera risulta “sold”. Da quel che si vede nel video pare che ci siano 4 Fergat e un solo Borrani, che potevano quindi tenere per la ruota di scorta. Poco male. Si vede che è un restauro completo, dalla A alla Z, fatto scrupolosamente partendo da una buona base: forse han fatto male a sabbiarla anzichè sverniciarla ad acqua, e sicuramente il colore è sbagliato, per il resto tanto di cappello. Il prezzo ci sta contando che è un commerciante e che deve fatturare anche le ore di lavoro che noi mettiamo di persona: non è neanche esagerato per il lavoro fatto… quello che mi spaventa non è tanto il prezzo in sè, perchè tanto non la comprerei mai a quiei soldi, quanto il fatto che in un restauro fatto come si deve ci si può avvicinare facilmente a cifre iperboliche…

  3. spider permalink
    3 luglio 2012 10:25 am

    Rettifico: ho confuso i Borrani con il Fergat.

    Quella bianca ha la cappotta che non si chiude bene sul parabrezza…. su una spider è un bel campanellone d’allarme… da visionare da vicino😉

  4. 3 luglio 2012 11:41 am

    Sul sito della Original Motors l’auto è ‘sold’ da un bel pezzo, si presume venduta a € 55k. Rispunta qui quasi al doppio: compravendita a fine speculativo. Quando si dice che la giulietta è un assegno circolare non è un parlare figurato: quello ci ha visto l’investimento e il mercato gli darà ragione, magari non subito, forse non a quel cifrone bello tondo, ma l’affare ha comunque un bel margine.

    Azz hai ragione, non ci avevo fatto caso ma il telaio capote della giulietta bianca spunta di un paio di centimetri oltre il parabrezza😯

    • Emanuele permalink
      3 luglio 2012 5:09 pm

      vero Ale ma in parte, 100.000 sono proprio troppi, mi fa pensare più ad una bolla speculativa, del tipo le tante Porsche a prezzi spropositati che ho visto di persona quest’anno a Padova, o al GT 1750 1 serie a 42.000€ sempre a Padova, gran bel restauri ma al di fuori enormemente dei prezzi di mercato.

      Quanto alla bianca, l’abbinamento interni rosso con capote a risvolto esterno non è male! piace tanto anche a me, devo farla vedere al mio amico che ne sta restaurando una 101 originale bianca interni rossi, ma è ancora indeciso se farla a scomparsa o esterna.

      • 3 luglio 2012 5:31 pm

        Numeri folli, ma ce ne sono di ancor più demenziali, come questa Giulia SS proposta in Texas a u$s 198.500 e a quanto pare venduta, si spera su ‘best offer’🙂

        Quanto alla capote, non si fosse capito sono indeciso anch’io, anche se sul rosso con interni neri forse non sta così bene.

  5. dario permalink
    3 luglio 2012 10:15 pm

    ma non penso sia cosi’ folle, i costi di un vero restauro di alta qualita’ sono alti..i tempi di lavoro sono lunghi,e poi e’ una veloce del 58′ secondo me vale i soldi chiesti,infondo c’e chi chiede 2.000 euro per un volante giulietta su ebay….e’ un mercato libero🙂

  6. 7 luglio 2012 3:16 pm

    …e la mia preferita rimane dov’è:

    US $51,100.00
    Reserve not met😯

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: