Skip to content

Mostra scambio Imola 2012

24 settembre 2012

Meglio tardi che mai, ecco la cronaca video dall’ultima Mostra Scambio di Imola: una decina di minuti tra pista e boxes… niente di che, ma se avete lanciato il filmato andate fino in fondo: è lì che troverete alcune interessanti novità per il nostro spiderino.

Per la precisione quattro lamierati nuovi dall’officina Biondi: intanto le scatole ventilazione, o più propriamente convogliatori, che pur anticipati qui non avevo avuto ancora modo di toccare con mano.

In quell’occasione li avevo confrontati ad altri prodotti analoghi; ebbene, ora che li ho visti devo ammettere che vanno inseriti nella serie ‘lamierati senza confronti’: sono dannatamente perfetti, praticamente indistinguibili dagli originali.

Poi il kit portabatteria, il portatarga e il nuovo rivestimento posteriore per Giulietta Spider III serie e Giulia, illustrato in diretta da Cristian. Infine, il pezzo forte: il cofano motore! Ci torneremo.

Imola si riconferma ogni anno una mostra scambio da non perdere. Mi è stato chiesto se rispetto alle edizioni precedenti avessi colto qualche segno della crisi. Hmm non saprei… La sa ovviamente molto più lunga il presidente del Crame Bruno Brusa:

«La crisi economica si ripercuote innegabilmente anche sulla mostra scambio, la gente analizza con cinismo i costi logistici della trasferta romagnola e dal punto di vista dell’input di acquisto cè più riflessione».

Da parte mia posso tutt’al più candidare qualche indizio. Il primo potrebbe confermare quanto riportato sopra: alcuni espositori sembrano aver applicato qualche piccolo ritocco al ribasso😯 Per il resto, gente c’era, ma non proprio ressa; la ressa c’era invece di fronte ai box, nello spazio riservato alle vetture in vendita. Questo sì, mi sembra un dato eloquente: cresce il numero degli appassionati che decidono o si rassegnano a mollare qualche giocattolo. Tutto sommato però direi che anche questa edizione conferma la tesi sostenuta a più voci dalle riviste specializzate: il settore, nonsotante tutto, tiene.

6 commenti leave one →
  1. rockyveloce permalink
    24 settembre 2012 3:13 pm

    Come disse qualcuno nel filmato….” che non si si pensi che siamo qui a farci delle pugnette…..”

  2. rockyveloce permalink
    24 settembre 2012 4:18 pm

    Mi scusi Sig.Alejandro… a quando i sedili della Giulietta ?

  3. spider permalink
    26 settembre 2012 9:01 am

    La touring veramente un gran pezzo. Peccato sempre ste maledette targhe nuove…

    • 28 settembre 2012 1:14 pm

      Infatti, esemplari come quello a Imola non se ne vedono spesso, sono pezzi da Villa d’Este. Qualche anno fa, nel 2008 o 2009, sul prato di villa Erba c’erano decine di Alfa carrozate Touring: capolavori di tecnica e stile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: