Skip to content

Lattonatura: il lato B è fatto

30 marzo 2014

In occasione della mia ultima visita a Tezze sul Brenta il piano bagagliaio era ancora da saldare e mancava del tutto il ‘pannello di collegamento parafanghi’, in breve lamierato giromarmitta, che Domenico ha eseguito in tre pezzi: lo vedete qui sotto pronto per essere fissato. Questa volta infatti ho trovato il lato B della giulietta praticamente finito: vediamo da vicino gli ultimi lavori.

giulietta-spider-rear-panels-Nico_01

Intanto è stata rimossa la protezione atiruggine provvisoria arancione e spianata un’ammaccatura al centro del ripiano posteriore che separa abitacolo e bagagliaio. Il piano bagagliaio è stato saldato e al tutto, compreso il lato interno dei parafanghi, è stato applicato il fondo epossidico giusto.

giulietta-spider-rear-view_03giulietta-spider-rear-view_04giulietta-spider-rear-view_01giulietta-spider-lid-floor-primer_01giulietta-spider-lid-floor-primergiulietta-spider-lid-floor-primer_02L’interno della bagagliera è finito. C’è anche il supporto batteria e, in arrivo, il cofano, anch’esso quasi pronto per l’imprimatura. Veniamo al lavoro di lattonatura vero e proprio, che per fortuna incomincia a scarseggiare.

Il lamierato giromarmitta, che tanto per cambiare – per amore della pannelleria originale e nonostante la qualità scadente del materiale – speravo di salvare, invece è stato costruito di sana pianta.

giulietta-spider-rear-panels-Nico

Il gioco non valeva la candela e poi, con il posteriore rifatto quasi interamente di acciaio fresco, mettersi di nuovo a trafficare con la ruggine sarebbe stata pura follia: ancora una volta dunque, gli argomenti del maestro hanno avuto la meglio e, a raggion veduta, ne sono più che soddisfatto. Nemmeno a dirlo, Domenico ha eseguito un’altro pezzo di bravura: dateci un’occhiata.

giulietta-spider-rear-view_02giromarmitta-dettaglio-sottoE’ sempre un piacere vedere con quale cura controlla ogni misura e raggio di curvatura e con quanta passione ci descrive il suo lavoro alla ‘masticatrice’, di cui ci racconta che l’ha rilevata direttamente dalla Pininfarina. Ecco ancora qualche dettaglio:

giulietta-spider-rear-lower-panel-driver-sidegiromarmitta-dettaglio-SXgiulietta-spider-rear-lower-panel-driver-side_01Infine una veduta dal basso, ancora del giromarmitta, con piano bagagliaio e le famose ‘gondole’ fatte dal sottoscritto e, beh va da sé, rifinite e messe in opera dal maestro.

giulietta-spider-rear-lower-panel

Insomma nel comparto lattonatura siamo quasi al capolinea. Manca (è un bel pezzo che lo dico) il frontale. Il fatto è che abbiamo avuto qualche piccolo intoppo, ma la cosa è risolta per cui nel giro di un paio di settimane ci sarà anche quello. Poi le prove di rimontaggio e… si passa in verniciatura.

Non mi sembra vero, ma ci siamo quasi:mrgreen:

2 commenti leave one →
  1. 31 marzo 2014 12:40 am

    Maybe the PF number could be put back in the new metal floor to keep it more towards originality?

    • 3 aprile 2014 3:38 pm

      Hi Chris,
      I was already suggested to do that, but I think that I will not do it: I would feel a faker:-/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: