Skip to content

Prova Telaio capote

5 ottobre 2014

Quello che vedete qui, in prova di rimontaggio, è un telaio a scomparsa totale, acquistato per sostituire il telaio fornito dalla Casa, che per la seconda serie proponeva una innovazione piuttosto infelice; infatti, una volta ripiegato rimaneva in parte fuori dall’alloggiamento, spezzando la linea filante della Giulietta. Ecco il nuovo telaio, preciso al millimetro

giulietta-spider-top-frame

In realtà ho esitato parecchio prima di decidermi; ho provato insomma a farmi piacere quella soluzione – dopotutto è il telaio capote originale – ma non c’è stato niente da fare: alla prima occasione ho preso quello giusto, senza nemmeno stare a vedere se quell’altro si potesse modificare per farcelo stare. Dunque siamo all’ennesimo doppione: di questo passo prendo una scocca nuda e mi faccio la Giulietta di scorta

giulietta-spider-top-frame_01giulietta-spider-top-frame_02giulietta-spider-top-frame_03
Dicevo appunto che anche questo telaio di rimpiazzo, come del resto anche il tettuccio rigido, ci sta preciso come fosse il suo. E va detto che qui, considerato che non ci sta una scocca uguale all’altra e di Giuliette con la “visiera” ne ho viste, ho avuto una bella fortuna. Ecco qualche altro scatto dei punti critici: bordo parabrezza e cerniere cofano bagagliera.

giulietta-spider-top-frame_04giulietta-spider-top-frame_05giulietta-spider-top-frame_06

I gancetti davanti alle cerniere li ho preso in prestito da Joseph per le prove (grazie), perché purtroppo anche questo pezzo, come il radiatore, sembra ‘baciato’ dalla sfiga: due acquisti andati a male, il primo cancellato perché l’utente non spedisce nelle periferie dell’Impero, il secondo mai arrivato, ma vabbe’, rimborsato. Se ne avete un paio (originali di fabbrica ovviamente, anche da ricromare) eccoci pronti. Tornando ai telai, che ovviamente ho confrontato, mi sono un po’ stupito dalle differenze fra i due, non di dettaglio ma direi quasi di tipologia costruttiva, per cui credo che varrebbe la pena approfondire e magari fare un post dedicato a un confronto puntuale. Per ora va bene così: la scocca dovrebbe essere in preparazione per la verniciatura, ma non la vedrò prima della fine del mese, in occasione della mostra di Padova. A presto😉

10 commenti leave one →
  1. 9 dicembre 2014 7:35 pm

    Ciao, ho letto con interesse il bellissimo restauro che stai portando avanti. Vorrei porti un quesito, visto che mi sembri decisamente un esperto riguardo la Giulietta, su un albero motore (per l’appunto di Giulietta) che è in mio possesso, nuovo di pacca pur con tutti i suoi anni. Puoi cortesemente contattarmi o farmi avere una tua mail. Grazie e complimenti per lo splendido lavoro!
    Giuliano

    • 11 dicembre 2014 8:39 am

      Ciao Giuliano,
      benvenuto e grazie dei complimenti.
      Ti ho appena inviato una mail. A presto.

  2. 13 dicembre 2014 7:39 pm

    te la rimando😉
    Ah ecco perché: era via f4cebook

  3. UMBERTO permalink
    8 aprile 2015 6:12 pm

    SALVE A TUTTI SONO ANCHE IO DELLA PARTITA HO ACQUISTATO UN PASSO CORTO CON TELAIO 00376 MA PERO HO UN PROBLEMA CON TELAIO CAPOTTE IL PEZZO ANTERIORE DOVE CHIUDE SUL MONTANTE DEL VETRO E’ TUTTA FRACICA QUALCUNO SA DIRMI SE LE RICOSTRUISCONO O LE FANNO NUOVE
    A SENTIRE QUALCUNO MI DICONO DI SI MA NN SANNO CHI LE FA MI AIUTATE GRAZIE

    • 10 aprile 2015 9:37 pm

      Ciao Umberto,
      benvenuto. Non mi risulta che qualcuno produca repliche di telai, tanto meno pezzi singoli. Le opzioni sono tre: prima, vedi se si può riparare; due, aspetti una decina d’anni il colpo di cul che qualcuno si venda il pezzo (è capitato, può ricapitare); tre (la più plausibile) trova un bravo lattoniere che riesca a riprodurlo. 00376 ?! Complimenti per l’esemplare.

      • UMBERTO permalink
        11 aprile 2015 7:41 am

        grazie x risposta ho seguito tutte le tue fasi di restauro
        si il mio e’ un 1945 00376 di telaio mancante di molte parti ma recuperate tra usate e nuove adesso e’ sullo spiedo tutta sabbiata e lattonatura finita adesso primer

  4. Christian permalink
    22 aprile 2015 7:16 am

    buongiorno Alejandro,
    anche io ho il problema di Umberto. Sto facendo restaurare una Giulietta spider 1.6 III serie del 1963, e ci siamo arenati sul telaio della capote che non c’è più.
    Ho cercato nel web ma quelli in vendita (1 o 2…) sono della versione passo corto, quindi non vanno bene.
    ho letto però che tu ne hai comprato uno nuovo, preciso al millimetro.

    Potresti indicarmi per cortesia il fornitore?
    (oppure il tuo lattoniere che te lo ha fatto)

    sono veramente in crisi perchè altrimenti non riuscirò a farla omologare.

    se vuoi, puoi rispondermi via email: christian.pozzi75@gmail.com

    grazie mille,
    buona giornata,
    Christian (da Milano)

    • 22 aprile 2015 8:49 am

      Ciao Christian,
      il telaio l’ho comprato da un alfista croato, è originale passo lungo, ma non credo ne abbia altri. Fartelo fare ti costerà una fortuna.
      Ma io ne ho uno in più, sempre passo lungo, in corso di restauro.
      Ti contatto via mail questa sera che ora vado di fretta. Ciao.

      • Christian permalink
        22 aprile 2015 5:47 pm

        ok, aspetto tuo contatto. Grazie!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: