Skip to content

Domenico ci ha lasciati

20 dicembre 2015

Lunedì 15 dicembre, all’età di 78 anni, Domenico Facchinello, Nico per gli amici, ci ha lasciati per sempre. Siamo vicini alla moglie, alla figlia Anna Chiara e a tutti i sui cari.

Nico&Joe

Domenico era una quercia e come tale è morto in piedi, lavorando fino all’ultimo momento. Se ne è andato su una Rolls Royce modificata da lui stesso, e il corteo è partito proprio dalla sua officina, per il breve tragitto che porta al piccolo cimitero di Stroppari, dove ora riposa.

Entrare sabato scorso in carrozzeria è stato straziante: il silenzio, il vuoto incolmabile, ovunque le tracce dei suoi lavori. Appena qualche settimana fa avevo scattato queste foto: Domenico intento a compiere ‘il miracolo’ sulla Giulietta di Joseph.

01-Domenico-at-work-on-joes-car02-Domenico-at-work-on-joes-car03-Domenico-at-work-on-joes-car

04-Domenico-at-work-on-joes-car05-Domenico-at-work-on-joes-car06-Domenico-at-work-on-joes-car

Se ne va un grande Maestro, padrone assoluto del proprio mestiere. Se ne va un uomo che per statura professionale e caratura umana rimarrà un esempio inimitabile per chiunque abbia avuto l’onore di conoscerlo.

Grazie Nico, sarai sempre nei nostri cuori.

 

4 commenti leave one →
  1. TheMomix permalink
    20 dicembre 2015 10:57 pm

    Condolianze pur non conoscendolo di persona ho sempre seguito le sue prodezze attraverso le tue Parole!
    Un Grande, riposa in pace Domenico!

  2. spider permalink
    20 dicembre 2015 11:31 pm

    Mi dispiace proprio. Lo ricorderanno a lungo le sue opere, dai restauri alle trasformazioni. E adesso?

  3. Giuliozza permalink
    21 dicembre 2015 7:09 am

    Non faccio il politico, sono nelle condizioni per dirlo senza retorica,
    il nostro paese è stato grande grazie ai tanti artigiani , al loro lavoro testa/mani , alla loro passione; quando persone come Domenico ci lasciano l’ Italia , tutti noi , anche se non lo conoscevamo direttamente, siamo e saremo più poveri. Speriamo che il “Grande Maestro”
    abbia ben seminato…

  4. Andrea Bardazzi permalink
    22 dicembre 2015 3:51 pm

    Non lo conoscevo ma sono dispiaciuto lo stesso. Doveva essere proprio un brav’uomo!
    Qualità che oggi giorno scarseggia…

    Condoglianze alla famiglia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: