Vai al contenuto

Finiture, dettagli e ritocchi

15 aprile 2018

Siamo alle battute finali e la Giulietta è quasi pronta per lasciare la OFG verso la V8 di Matigge, dove Marco Mancini e Fausto Fiorucci si occuperanno della prova su strada e messa a punto generale. Da questi parti dunque è rimasto poco da fare, se non curare gli ultimi dettagli.

Fatta la convergenza, ecco Alberto che applica le coppe ruote. Sono repliche in acciaio inossidabile prodotte da Paolo Bergia, belle ma in fin dei conti pur sempre riproduzioni, quindi un’eccezione tollerata malvolentieri sulla mia Veloce. Poco ma sicuro, appena riuscirò a trovarle originali cromate in buone condizioni queste verranno sostituite.

Si procede in ordine sparso ma secondo una check list ben precisa. Tra i pezzi tralasciati perché troppo gelosamente custoditi c’erano i cappucci isolanti del cavo bobina. Ci tenevo perché sono nuovi di fondo magazzino, fatti con quella vecchia gomma un po’ rinsecchita e verdognola. Li avevo presi da Ricambienonsolo, che ormai li ha esauriti (grazie Mauro della foto).

Certo, ci terrei di più alla bobina, ma purtroppo la Magneti Marelli B200B faceva le bizze (ponte pauroso, quindi rischio fuoco), per cui per l’avviamento del motore l’abbiamo sostituita. Provvederemo in seguito, ma per ora andiamo sul sicuro.

Infatti il 106 tornerà presto a ruggire, questa volta strozzato e quindi senza il contrappunto dei due Webers. Il gruppo aspirazione è al completo e nel vano motore manca soltanto uno dei tubi gommati, quello che collega la presa d’aria sdoppiata lato guida all’abitacolo. Ci ha pensato Alex della Cicognani Guarnizioni, che ringrazio (BTW in arrivo anche la guarnizione cofano motore).

 

Anche il capitolo interni poteva dirsi chiuso, con la sola eccezione della guarnizione dei paracolpi laterali e la maniglia apriporta. La prima è in posa, la seconda dovrebbe esserlo anche se nella foto ancora latita.

Fra parentesi, bisognerà fare un ragionamento sulla questione guarnizione porte: so che non ci sono tutte, e alcune non vengono nemmeno riprodotte, per cui tocca arrangiarsi. C’è un bel post sull’AlfaBB, intitolato Lessons on Originality, che mostra un esemplare del ’59 indisturbato con tutte le sue vecchie gomma ancora incollate (Grazie a JB delle foto).

 

E a proposito di interni, entrambi i sedili sono stati montati e ovviamente ho fatto la mia prova posizione guida, tanto per prendere le misure dello specchietto esterno; sono davvero comodi: né troppo morbidi né troppo rigidi. Ah ecco, scusate il volantaccio da manovre in officina (mi dicono giustamente che  ‘n se po’ vede’  🙂 ). Beh ho appena consegnato il migliore dei miei volanti: bachelite nuda senza graffi, ghiera clacson perfetta con cromatura di fabbrica e pulsante centrale nuovo da fondo magazzino; la prossima volta lo troverò istallato.

Infine, si diceva, ritocchi, di vernice. Tranquilli… limitati esclusivamente alle linguette passacavo, che una volta piegate spesso la vernice se la scrollano di dosso. Sul sottoscocca principalmente, ma qualcuna anche nel vano motore, come quella che vedete sotto.

Ovviamente, la vernice non è un rosso a occhio, bensì la stessa preparata alla Carrozzeria GF di Tezze sul Brenta al momento della verniciatura. Me ne ha allungato un barattolo Moreno a Padova.

La settimana prossima, tempo permettendo, le foto per l’ASI.

 

4 commenti leave one →
  1. Luigi permalink
    18 aprile 2018 8:28 PM

    Insomma Alessa’ datte na’ mossa !! Voglio vederti in giro con la giulietta (scappottata naturalmente!) no sempre con la solita BMW (brutta)
    scherzi a parte ,coraggio oramai ci siamo……….

    "Mi piace"

  2. kalibano permalink
    23 aprile 2018 10:24 PM

    Che sogno complimenti, sono tanti anni che ti seguo…
    Ogni tanto sogno la mia Giulia Veloce sotto ai ferri per una scrupolosa revisione come. Hai fatto tu…
    Volere e potere un giorno chissà!

    Alla prossima!

    "Mi piace"

  3. Tony Sigel permalink
    2 Maggio 2018 2:42 PM

    Spectacular! So exciting to see the final details! Augurri!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: