Vai al contenuto

1965 AR Giulia Spider Veloce Restoration Blog

14 giugno 2020

Se vi piace seguire Blog come questo – cioè siti web nella forma del diario di restauro di un’Alfa Romeo anni 50/60 – ve ne segnalo uno fresco di stampa, quello di Christopher Bowles!

Cosa ha di speciale questo progetto è presto detto: l’uomo, la macchina: una vita di passione alfista. Conosciamo bene Chris, il fautore del Veloce Register, di cui trovare il link nella colonna a destra (a proposito, sotto troverete anche quello a questo suo nuovo Blog).

Chris non è solo uno degli esperti americani più competenti, è anche un appassionato della prima ora, che ha partecipato a ogni aspetto del mondo alfista: impara presto quanto c’è da sapere di motori dal suo mentore Chuck Lee e nel 1977 apre la sua attività professionale, Alfa Doctor; negli stessi anni scrive di Alfa per l’AROC, e continuerà a farlo nella newsletter dell’Alfa Romeo Owners della California. Ha inoltre preso parte a numerose competizioni, alla guida di Spider e GTV. Insomma un alfista a 360°.

La Giulia Spider Veloce di Chris è stata costruita il 31 maggio 1964 ed è il telaio n° 365. Acquistata nel 1970 e guidata finché durante una trasferta californiana il motore cantò fumata nera. Ricevuto un motore nuovo la macchina si fece altre 50.000 miglia in scioltezza, finché nel 1974 il proprietario decise di affrontare un restauro completo.

L’impresa però non ebbe seguito nell’immediato: l’auto fu sverniciata e smontata e i pezzi sistemati in scatole e messi a dimora in luogo asciutto. E qui viene il bello. Perché nel frattempo, e precisamente nel 1977 – anno in cui Chris viene in Italia, visita Arese e conosce Luigi Fusi – mette giù una lista di ricambi e si fa spedire tutto l’occorrente per il restauro.

Così oggi, dopo 46 anni d’attesa, la Giulia si prepara a tornare nuova ma… nuova per davvero: con tutti ricambi nuovi da fondo magazzino! Il restauro è dunque ripartito, e questa volta si inizia precisamente da ciò di cui ci eravamo occupati le ultime settimane, il cambio, con ormai 3 post all’attivo, ricchi di dettagli tecnici.

Sarà dunque una lettura interessantissima, un’altro Blog sulle nostre beneamate Giuliettas da seguire con attenzione e, soprattutto, passione alfista.

I miei migliori auguri di buon lavoro a Chris!

 

One Comment leave one →
  1. 14 giugno 2020 10:33 PM

    Thank you for the kind compliments. The car shown here is not my car but is a representative of what the car should look like when finished.

    My chassis is 390685 engine 00121.02211.

    It will be like Christams opening all those NOS parts. I am always open to suggestions on attention to the details, so do not be shy to respond.

    If my car comes out half of what Alejandro’s looks like I will be pleased. I have a couple of goals for the car once it s complete, one is to hear those Weber’s sing their song.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: