Vai al contenuto

Pistoni Nuovi

27 settembre 2020

L’avevo annunciato qualche settimana fa in un post che era, prima di tutto, l’omaggio a una di quelle ditte che hanno fatto la storia del motorismo italiano, la Borgo. Ebbene i nuovi pistoni sono in officina. Eccoli insieme alle canne, anche quelle nuove, e alle bielle originali, tuttora in ottime condizioni.

Come vedete, non si tratta di una replica fedele dei pistoni del tempo e nell’aspetto appaiono anzi piuttosto diversi. E ci mancherebbe: sarebbe quanto meno ingenuo riprodurre un componente d’epoca senza cercare di incorporare i risultati del progresso tecnologico.

Questi pistoni sono stati realizzati secondo le specifiche dei vecchi pistoni Borgo per motori AR 106, ma se ne avvantaggiano per una serie di caratteristiche al tempo impensabili: la qualità eccelsa dell’acciaio impiegato, la leggerezza, il trattamento antiattrito sul mantello etc. Insomma si tratta di componenti meccaniche dotate delle medesime caratteristiche funzionali ma al passo con le moderne tecnologie, il che dovrebbe garantirci maggiore affidabilità ed efficienza.

Il kit era l’ultimo di una piccolissima serie prodotta ad hoc: erano già disponibili, per cui abbiamo guadagnato qualche settimana rispetto all’ipotesi di partenza che ne prevedeva la produzione da zero. Ciò significa anche che l’ipotesi di fare un gruppo di acquisto (ma mi pare non ci fossero molti interessati: meglio così) è venuta meno. Il prezzo del kit, in ogni caso, supera i 1000 eurini più iva, escluse le canne.

Non sono certo noccioline, ma credo che ne varrà la pena: ripartiamo, ora sì, con un motore praticamente nuovo, in cui ogni componente originale è stato sottoposto a controlli esaustivi attraverso metaloscopia, all’occorrenza rettificato (come l’albero motore, poi nitrurato) o revisionato, come le pompe di olio e acqua, peraltro nuove anche loro ovvero con giusto quel migliao di chilometri percorsi prima del fattaccio.

E, obviously, lavati 🙂 Infatti, dopo il mio ultimo post, intitolato un po’ temerariamente “106 pronto al rimontaggio“, giungevano puntuali i commenti di Andrea e Chris, il primo a ricordarci di tenere il piede a posto durante il rodaggio, il secondo consigliando un’accurata pulizia del monoblocco.

Ebbene sì: in quelle immagini il motore non era ancora stato toilettato, ma in settimana si è beccato una serie di lavaggi ad alta pressione e ora sì, sarebbe bello pulito e pronto (vi devo le foto).

Sarebbe, anzi lo è, ma dobbiamo ancora portare pazienza, perché qualcuno ha dimenticato fuori dal pacco un set di bronzine, rimaste dunque in ditta ma che, ci assicurano, arriveranno a breve, così che si possa finalmente rimettere insieme il 106.

A proposito di pulizia motore e rimontaggio, vi consiglio caldamente di dare un’occhiata agli ultimi post di Chris Bowles (Alfadoc) sul suo 1600 Giulia Veloce Restoration: praticamente, stiamo procedendo in parallelo con le stesse operazioni. Ecco un assaggino: monoblocco lavato con acqua ad altissima pressione e polvere di vetro. Risultato sbalorditivo!

Oh, lo ammetto, il mio non tornerà mai così bello, ma sarà altrettanto lindo e compito e non puzzerà di olio rifritto 🙂

A presto

Alejandro

2 commenti leave one →
  1. Luigi permalink
    27 settembre 2020 8:34 PM

    Alla fine ci andrai in pista ,arrivera’ sui 200 Km all’ora,con quei pistoni e con quel rapporto di compressione…….,pronto per le corse Alejandro? Appena in moto facci sentire il rombo Ciao

    "Mi piace"

  2. 27 settembre 2020 11:39 PM

    Thank you for the kind comments. It is nice to see someone that is doing the same work and compare notes. Those are nice pistons and should serve you well. Now to assemble and put back the engine where it lives to make music again.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: