Vai al contenuto

Bollati e Supercoglionati

28 novembre 2021

La bufala dell’abolizione del Bollo auto circola da un pezzo e si tira dietro – in chi ci crede o spera – un’altra bella bufala: che siamo soltanto noi italiani a dover pagare l’odiata tassa.

In realtà in Europa, chi più chi meno, la paghiamo tutti. Ma una cosa è pagare una cifra, diciamo così, ragionevole in base a criteri altrettanto ragionevoli, un’altra e ben diversa è essere già tartassati su tutti i fronti e, sul comparto auto, bollati e superbollati, insomma coglionati.

A rendere la sperequazione semplicemente scandalosa ci si è messa la sovrattassa di Monti e la sua commissione di tecnici altrettanto mentecatti, i quali stimarono un introito derivante per le casse dello stato pari a 170 milioni. Invece sappiamo com’è andata: un flop colossale, ricavi per giusto un terzo del previsto, devastazione di un segmento di mercato e del suo indotto.

Ma c’è una vittima ancora più irrecuperabile, come osservava già quasi una decina d’anni fa l’anonimo estensore di questo articolo del portale Virgilio Motori:

[…] il superbollo ha ammazzato la passione, la fantasia, il desiderio di avere un’auto potente. Che, ricordiamolo, non per forza fa rima con auto di lusso e con riccone da tassare.

Infatti, a chi rientra nella categoria di cui sopra qualche migliaio di euro in più o in meno all’anno fanno un baffo. Diverso il discorso di chi, per potersela permettere quella passione, è costretto a fare qualche conto e tante rinunce. Ecco, tanto vale indurli a rinunciare, per prima cosa, precisamente a quella passione, a colpi di tasse e sovrattasse e, non da ultimo, attraverso la criminalizzazione implicita dell’utente tipo, assimilato all’evasore fiscale. E’ così che stanno le cose, anzi: con la verde a quasi 2 eurini al litro (a furia di accise) oggi un po’ peggio.

Ma forse qualcosa si sta muovendo. Dall’Europa, si sa, sta arrivando una valanga di quattrini e il governo dei peggiori – sia pure per puro populismo – qualcosa dovrà pur fare. Certo, è molto più probabile che, entrati in campagna elettorale, si assista al solito inverecondo spettacolo dei promettitori seriali e poi non se ne faccia nulla. In ogni caso, forse è il momento giusto per far sentire la nostra voce.

Perciò vi invito a firmare questa (forse l’ennesima ma tant’è) petizione di change.org: arrivata a quasi 100.000 firme.

Eliminazione del bollo auto, ingiusta tassa di proprietà. #StopBollo

E se non l’odiata tassa, si elimini almeno la dannatissima sovrattassa. Non a caso, questo post è stato inserito nella categoria “truffe”: come può definirsi altrimenti una tassa sulla tassa, se non truffa legalizzata, guarda caso a danno esclusivamente (questa sì, ce l’abbiamo solo noi) dell’automobilista italiano?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: