Skip to content

La spider rossa di Emanuele

Vi descrivo brevemente la mia Giulietta

Quella che vedete sopra l’ho trovata su internet, e il proprietario precedente (di Bari) l’aveva acquistata ad aprile 2010 a Padova, da un concessionario. L’ha venduta così subito perché voleva acquistare un altro modello…
Devo dire che è stato eseguito un restauro professionale.
Qualche giorno fa ho smontato il pannello dello sportello per registrare i vetri ingrassando le guide e ho trovato all’interno dello sportello la cera!
I fondi sono stati totalmente sostituiti. Tutta la parte meccanica, braccetti, ponte, trapezi, tamburo freni sono stati integralmente riverniciati. Questo mi ha fatto capire che la macchina è stata denudata e messa allo “spiedo”.

Vi racconto la storia della macchina:
Targhe e libretto originali, 8 proprietari.
Su una ricerca fatta all’ACi risulta che il primo proprietario era originale di Frosinone come me; stando a Genova ha comprato l’auto e come professione da dichiarato “Turista”😀
E’ stata fino agli anni 80 a Genova per poi andare a Bergamo, Milano e infine Padova.
L’ultimo proprietario riferisce che il concessionario l’ha comprata da un’azienda sempre del nord che ha curato il restauro (3 anni fa circa).
Inoltre essendo una delle ultime produzioni della seconda serie, su richiesta è stato modificato l’alloggiamento della capotte (a scomparsa) come la terza serie, e ha come optional il lavavetri, come successivamente hanno messo di serie dalla 3 serie.
Di particolare c’è anche il motore!
Da una ricerca fatta al Riar al num. di telaio AR 1495.*** corrisponde come motore di primo equipaggiamento AR 1315 (della prima serie) e non 00102 come dovrebbe essere.
Sembrerebbe della prima serie ma in realtà ha già le caratteristiche della serie successiva.
E’ contraddistinto dal diametro maggiore degli steli delle valvole e dei perni di banco dell’albero motore.

Insomma ragazzi, sono davvero soddisfatto della mia macchina!
Emanuele

Galleria

[UPDATE – 6 luglio 2012]

A gennaio 2012 l’esemplare ha avuto la Targa oro ASI, dopo una travagliata vicenda dipesa da un errore di trascrizione, datato al 1965, del numero motore sul libretto di circolazione.

La cronaca della fatidica seduta di omologazione e relative lungaggini in questo POST.

Novità

A esaltare la bellezza di questo splendido esemplare, e quindi a farci schiattare dall’invidia:mrgreen: , ci si mette anche un nuovo acquisto: un raro tettuccio rigido in tinta con la carrozzeria. Eccola in livrea invernale:

9 commenti leave one →
  1. Marco permalink
    18 aprile 2011 7:55 pm

    Targa GE111111 se vera e’ una bella fortuna…… Non sara’ mica finta. ?

  2. Antonio permalink
    18 aprile 2011 8:31 pm

    Bellissima!!! Ogni parola in più è sprecata!

  3. Emanuele permalink
    18 aprile 2011 10:38 pm

    vi ringrazio, troppo gentili… sarebbe bello che un giorno tutte le amiche Giuliette si incotrassero con la restaurata dell’amico Ale… Che spettacolo sarebbe ragazzi!🙂

  4. roberto permalink
    18 aprile 2011 10:42 pm

    auto stupenda!!!complimenti…

  5. Giorgio permalink
    29 settembre 2012 12:21 am

    Complimenti al possessore,veramente da fare invidia … tra un paio di mesi spero di inserire anche la mia del 1962 ora in restauro.

  6. virginie permalink
    9 marzo 2015 5:56 pm

    Buongiorno, veramente una bella macchina!!! Cerchiamo per il nostro matrimonio una di questo tipo, sarebbe un noleggio per qualche ore (Lecce). Qualcuno sarebbe interessato? Grazie per le vostre risposte. Virginie

    • 9 marzo 2015 8:38 pm

      Salve Virginie,
      infatti, è un bellissimo esemplare, ma si trova a circa 500 km da Lecce; d’altra parte francamente non so se il proprietario sarebbe disposto a cederla per questi usi.
      Suggerisco di rivolgersi a chi opera nel settore del noleggio auto d’epoca nell’area, come p.e. Puglia Auto Classica, che nel parco macchine ha una giulia spider molto simile a questa, guarda caso rossa.
      Le faccio tanti auguri e… Lunga vita agli sposi🙂

  7. virginie permalink
    12 marzo 2015 2:30 pm

    Grazie mille Alejandro, pero abbiamo già contattato Puglia Auto Classica… Grazie comunque e viva la Giulia spider!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: